Terme di Comano

Progetto:  Arch. Fabrizio Bianchetti, Atzushi Kitagawara, Atelier 2, Digierre 3, Giampiero Imperadori, Fulvio Epifani e Paola Trivini

Il progetto è indirizzato alla riorganizzazione del complesso termale esistente di Comano con lo scopo di ridefinire più efficienti prestazioni energetiche e una nuova immagine dell’involucro edilizio. Il nuovo intervento opera sui seguenti elementi: grandi coperture che ridisegnano lo skyline dell’edificio e che ospitano un consistente impianto fotovoltaico, involucro con gabbie frangisole in legno con una superficie ad intreccio a passo variabile che crea un effetto di “movimento” proteggendo le facciate, un retrofit energetico assicurato da un massiccio isolamento passivo.

Il progetto ha vinto il concorso internazionale indetto dall’Azienda Consortile Terme di Comano.