Villa al Pescone.

Progetto:  Arch. Fabrizio Bianchetti

L'edificio è situato sulle colline della riva est del lago d`Orta. La costruzione, che sorge su un terreno terrazzato tipico degli antichi ronchi coltivati, è composta da un corpo principale destinato all'abitazione e da una depandance per gli ospiti. Le due case sono unite tra loro da una serie di portici e percorsi su due livelli, il che ha consentito di collocare la casa lungo il pendio, in corrispondenza dei terrazzamenti e in modo da porsi come argini ai diversi livelli. I corpi di fabbrica sono interamente rivestiti in mattoni faccia a vista e dal punto di vista formale reinterpretano i tipi dell'edilizia contadina locale. Gli infissi a tutta altezza che scavano il muro, e intere pareti vetrate che pongono in relazione visiva e spaziale il dentro e il fuori.

Categoria: Residenze

Committente: Privato

Anno: 1990 - 1992